Le piccole Isole

…e le Isole minori

Luoghi silenziosi e antichi, vegetazione lussureggiante, fauna lagunare rappresentano lo scenario che troverete nelle piccole isole della Laguna, a pochi minuti da Venezia.
Non solo Venezia, ma anche le sue isole sono piccole perle incastonate nella laguna nelle quali potrete scoprire tracce d’arte e cultura. Da San Zaccaria, è possibile prendere il traghetto per San Lazzaro degli Armeni, isola nella laguna di Venezia vicina alla costa ovest del Lido, completamente occupata da un monastero, casa madre dell’ordine dei Mekhitaristi. 

Vi troverete in uno dei primi centri del mondo di cultura armena, respirando il profumo di un popolo dall’antica cultura.

Volgendo lo sguardo da San Marco, avrete davanti a Voi l’isola di San Giorgio, a poche decine di metri dall’Isola della Giudecca.

Un piccolo gioiello culturale conosciuto principalmente per la chiesa palladiana e per la Fondazione Giorgio Cini, che ospita mostre e spettacoli, convegni e premiazioni, tra le quali per molti anni il premio letterario “Campiello”.
Tra Sant’Erasmo e Burano, si estende per quattro ettari San Francesco del Deserto, un’oasi di pace e silenzio che ospita un convento di frati minori, originariamente fondato dallo stesso San Francesco.
San Servolo, all’incrocio tra i canali dell’Orfano, di San Nicolò e del Lazzaretto, è invece visitabile solo con guida. Oggi sede della Venice International University, fu per secoli un ospedale per religiosi, poi militare ed infine psichiatrico.

Per rimanere incantati dalla natura circostante, basterà recarsi un po’ più a nord-est di Venezia, poco distante dal Lido, dove si trova l’isola della Certosa, separata da un canale largo venti metri dalle Vignole. Questa isoletta rappresenta un vero e proprio patrimonio ambientale a causa della ricca varietà della vegetazione.

Prenota